Google+
Richiedi dettagli login
   
     
search
 
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
AUGURI ALICE, 150 A...
WHAT′S UP IN ITALY ...
5 SINTOMI DI INGLES...
VINICIO CAPOSSELA I...
GUY FAWKES NIGHT A ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL CHRISTMAS PARTY
WHAT′S UP IN ITALY ...
DOVE PATTINARE SUL ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
21 OTTOBRE 2015 - B...
HALLOWEEN : DOVE IN...
WHAT′S UP IN ITALY ...
VERY BRITISH THINGS...
ITALIAN RECIPES : B...
WHAT′S UP IN ITALY ...
PAROLE AMBIGUE DELL...
ITALIAN RECIPES : S...
WHAT′S UP IN ITALY ...
LONDON COCKTAIL WEE...
COSA SI MANGIA A LO...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL MUSEO DEL CRIMIN...
ST DUNSTAN IN THE E...
WHAT′S UP IN ITALY ...
COLOURSCAPE : UN LA...
LE MAGAGNE DELLA PR...
LA MIA LONDRA: DA Z...
OPEN HOUSE LONDON :...
SONO SOLO MODI DI D...
CINQUE TERRE : WHY ...
ROOFTOP BARS A LOND...
INGLESI : POLITENES...
UBER : TASSISTI IN ...
BUCKINGHAM PALACE :...
Cercare Casa : le I...
LE SETTE TRAPPOLE D...
IL CARNEVAL DI NOTT...
LONDON LIFE : CONSI...
STREET FOOD AND CRA...
DALSTON E LE SUE ME...
LA SPIAGGIA DI CAMD...
IL COLLOQUIO DI LAV...
ITALIA VS LONDRA: L...
LA NOTTE DELLA TARA...
OUTDOOR CINEMA A LO...
TROVARE LAVORO A LO...
STUDIARE A LONDRA: ...
THE FLIGHT OF THE A...
TROVARE CASA A LOND...
EHMMM : LA PAROLINA...
ITALIANS CHE TORNAN...
THE GIAREDO CANYON ...
MOSTRA : AUDREY HEP...
BISHOPS AVENUE : PE...
VINICIO CAPOSSELA I...
ROBERTO BENIGNI INC...
FRANCO BATTIATO A L...
ARTITALIA - LE DONN...
ARTITALIA - RENAISS...
STAGIONE TEATRALE A...
ARTIITALIA APRILE 2...
FRANCO DANIELI A LO...
CHRIS SMITHER
What's up in Italy : settimana 11 Ottobre 2016
What's up in Italy : settimana 11 Ottobre 2016
di Lorenzo Giarelli

Se non avete notizie dall'Italia da un po' di tempo non vi preoccupate, si riassume tutto in poche righe. O meglio, forse in una sola parola: Referendum. Finalmente abbiamo la data: il 4 dicembre si voterà per confermare o meno la riforma costituzionale. So che da lassù sembra un po' complicata (o molto semplice, se vi accontentate degli slogan), ma avete ancora quasi due mesi per capirla. Già, perchè mancano ancora due mesi, nonostante in Italia sia già partita da settimane la campagna elettorale. Siamo già ai dibattiti tv, quelli che di solito si sparano nell'ultima settimana prima del voto. Ma la cosa assurda è che chiunque, sportivo, contante, comico, attore, regista, politico, deve esprimersi: sì o no. Potrebbe anche essere la domanda del dopo-partita Sky, eppure la domanda arriverà: cosa voti al referendum? Tregua, vi prego!

E nel filone di quelli intervistati a proposito del referendum è finito anche Roberto Benigni, che si è schierato con il sì scatenando le ire popolari. Ma come, proprio lui che faceva gli spettacoli elogiando la costituzione? A dire il vero non ci vedo niente di male. Intanto perchè Benigni elogiava i primi 12 principi della costituzione, non certo la parte che cambierebbe con la riforma, e poi perchè è assurda questa campagna contro di lui. Diciamocelo: se si fosse schierato per il no nessuno avrebbe alzato la voce. Siccome si è schierato con il govenro diventa uno zerbino, un venduto, un leccapiedi. Ma non potrebbe essere che la pensa così, senza bisogno di vederci per forza il male?

Ecco, uno che invece può combinarne quante ne vuole senza mai esser vituperato a dovere è Fabrizio Corona, finito di nuovo in galera. Ora, forse, la smetteremo con la retorica di Corona in carcere per due foto (e i veri delinquenti fuori). No perchè sarebbe già condannato per aggressione a pubblico ufficiale, estorsione e tentata estorsione, estorsione aggravata e trattamento illecito di dati personali, detenzione e spendita di banconote false e detenzione e ricettazione di una pistola, violazione di domicilio, appropriazione indebita, falso, corruzione, bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale. Non proprio due foto...

Sentite questa storia: un uomo lavora per Apple e poi per Amazon, diventando praticamente il braccio destro del capo e guadagnando piuttosto bene. Decide di mollare tutto e tornare al suo Paese, l'Italia, per lavorare gratis per due anni nella pubblica amministrazione, cercando di modernizzare la burocrazia. Il principe azzurro, a quanto pare, esiste e si chiama Diego Piacentini, appena sbarcato in Italia dalla California. Possibile che non ci siano altri interessi e che sia tutto così bello? Liberi di dubitare. Io, a sto giro, voglio credere che magari sia la volta buona, in un Paese in cui deve ancora arrivare (come Dio comanda) il bancomat, figurarsi internet...

Alla prossima, Italians!


by Lorenzo Giarelli

(C) ITALIANS OF LONDON 2016
Riproduzione Riservata

Quanto scritto riflette le opinioni personali dell’autore

 
 










      Help
© 2017 - Italians of London - Powered by Jelok