Google+
Richiedi dettagli login
   
     
search
 
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
AUGURI ALICE, 150 A...
WHAT′S UP IN ITALY ...
5 SINTOMI DI INGLES...
VINICIO CAPOSSELA I...
GUY FAWKES NIGHT A ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL CHRISTMAS PARTY
WHAT′S UP IN ITALY ...
DOVE PATTINARE SUL ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
21 OTTOBRE 2015 - B...
HALLOWEEN : DOVE IN...
WHAT′S UP IN ITALY ...
VERY BRITISH THINGS...
ITALIAN RECIPES : B...
WHAT′S UP IN ITALY ...
PAROLE AMBIGUE DELL...
ITALIAN RECIPES : S...
WHAT′S UP IN ITALY ...
LONDON COCKTAIL WEE...
COSA SI MANGIA A LO...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL MUSEO DEL CRIMIN...
ST DUNSTAN IN THE E...
WHAT′S UP IN ITALY ...
COLOURSCAPE : UN LA...
LE MAGAGNE DELLA PR...
LA MIA LONDRA: DA Z...
OPEN HOUSE LONDON :...
SONO SOLO MODI DI D...
CINQUE TERRE : WHY ...
ROOFTOP BARS A LOND...
INGLESI : POLITENES...
UBER : TASSISTI IN ...
BUCKINGHAM PALACE :...
Cercare Casa : le I...
LE SETTE TRAPPOLE D...
IL CARNEVAL DI NOTT...
LONDON LIFE : CONSI...
STREET FOOD AND CRA...
DALSTON E LE SUE ME...
LA SPIAGGIA DI CAMD...
IL COLLOQUIO DI LAV...
ITALIA VS LONDRA: L...
LA NOTTE DELLA TARA...
OUTDOOR CINEMA A LO...
TROVARE LAVORO A LO...
STUDIARE A LONDRA: ...
THE FLIGHT OF THE A...
TROVARE CASA A LOND...
EHMMM : LA PAROLINA...
ITALIANS CHE TORNAN...
THE GIAREDO CANYON ...
MOSTRA : AUDREY HEP...
BISHOPS AVENUE : PE...
VINICIO CAPOSSELA I...
ROBERTO BENIGNI INC...
FRANCO BATTIATO A L...
ARTITALIA - LE DONN...
ARTITALIA - RENAISS...
STAGIONE TEATRALE A...
ARTIITALIA APRILE 2...
FRANCO DANIELI A LO...
CHRIS SMITHER
WHAT'S UP IN ITALY : SETTIMANA 29 AGOSTO 2016
WHAT'S UP IN ITALY : SETTIMANA 29 AGOSTO 2016
di Lorenzo Giarelli

Siamo forti, noi Italiani. Negli ultimi sette anni abbiamo avuto tre scosse che hanno devastato l'Abruzzo, l'Emilia e il centro Italia. Viviamo in una crisi economica permanente a cui ormai non facciamo neanche più caso. Siamo al centro di un'emergenza umanitaria incredibile, senza aiuti nel gestire migliaia di persone che sbarcano dall'Africa. Eppure abbiamo ancora la forza. Nei giorni seguenti alla tragedia che ha colpito le Marche e il Lazio abbiamo donato, condiviso, solidarizzato. La Protezione Civile ha dovuto emettere un comunicato per chiedere di interrompere l'invio di coperte e cibo a lunga conservazione, da tanto che se ne era raccolto. I fondi messi insieme dai vari enti supera i dieci milioni di euro. Tutto questo non restituisce neanche una delle 292 vite, ma se far tornare indietro chi non c'è più è impossibile, si deve fare di tutto per far star meglio chi c'è ancora. Speriamo che questo patrimonio non vada perduto.

A proposito di terremoto, non mi è piaciuto chi ha gridato subito allo scandalo dei migranti nei residence di lusso in rapporto agli sfollati che vivono nelle tende. Sono questioni completamente diverse e, comunque, bisognerebbe evitare di voler essere sempre noi i protagonisti, cercando la polemica, andando oltre. Chi ha perso tutto deve essere aiutato, ma lasciamo stare i profughi.

Per una volta sono stato d'accordo con Giorgia Meloni: l'idea di destinare il jackpot del Superenalotto agli aiuti immediati mi sembra sensata. Ho letto diverse obiezioni, credo superabili. La prima: Sisal (che gestisce l'enalotto) è privata. Vero, ma guadagna pochissimo, quasi tutti i soldi delle schedine giocate vanno allo Stato. Secondo: i 123 milioni del jackpot sono soldi degli italiani. Vero, sono stati accumulati grazie alle precedenti giocate, ma quei soldi non sono un tesoretto pubblico. Sono un montepremi di un gioco che può andare anche a chi non ha contribuito a crearlo, per esempio. E poi, credo che nessuno, neanche il giocatore più incallito, se la prenderebbe se quel montepremi fosse donato e la settimana successiva si dovesse ripartire da un jackpot di “solo” 40 milioni.

A strappare un sorriso anche durante questi giorni ci ha pensato Enrico Mentana, ormai celebre per essere l'anti-Gianni Morandi. Se il cantante bolognese è diventato l'idolo di Facebook per le risposte sempre pacate e gentili ai suoi fan, il direttorissimo inanaella una lite dietro l'altra, uno sputtanamento continuo a chi, tra i commentatori dei suoi post, gli faccia girare le scatole. Tra i tanti battibecchi della settimana segnalo quello in cui Mentana ha chiuso dando del “webete” al suo interlocutore. Usatelo, la prossima volta che litigate nel gruppo “Sei di -tuacittà- se...”

Alla prossima, Italians

by Lorenzo Giarelli

(C) ITALIANS OF LONDON 2016
Riproduzione Riservata

Quanto scritto riflette le opinioni personali dell’autore

 
 










      Help
© 2017 - Italians of London - Powered by Jelok