Google+
Richiedi dettagli login
   
     
search
 
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
AUGURI ALICE, 150 A...
WHAT′S UP IN ITALY ...
5 SINTOMI DI INGLES...
VINICIO CAPOSSELA I...
GUY FAWKES NIGHT A ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL CHRISTMAS PARTY
WHAT′S UP IN ITALY ...
DOVE PATTINARE SUL ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
21 OTTOBRE 2015 - B...
HALLOWEEN : DOVE IN...
WHAT′S UP IN ITALY ...
VERY BRITISH THINGS...
ITALIAN RECIPES : B...
WHAT′S UP IN ITALY ...
PAROLE AMBIGUE DELL...
ITALIAN RECIPES : S...
WHAT′S UP IN ITALY ...
LONDON COCKTAIL WEE...
COSA SI MANGIA A LO...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL MUSEO DEL CRIMIN...
ST DUNSTAN IN THE E...
WHAT′S UP IN ITALY ...
COLOURSCAPE : UN LA...
LE MAGAGNE DELLA PR...
LA MIA LONDRA: DA Z...
OPEN HOUSE LONDON :...
SONO SOLO MODI DI D...
CINQUE TERRE : WHY ...
ROOFTOP BARS A LOND...
INGLESI : POLITENES...
UBER : TASSISTI IN ...
BUCKINGHAM PALACE :...
Cercare Casa : le I...
LE SETTE TRAPPOLE D...
IL CARNEVAL DI NOTT...
LONDON LIFE : CONSI...
STREET FOOD AND CRA...
DALSTON E LE SUE ME...
LA SPIAGGIA DI CAMD...
IL COLLOQUIO DI LAV...
ITALIA VS LONDRA: L...
LA NOTTE DELLA TARA...
OUTDOOR CINEMA A LO...
TROVARE LAVORO A LO...
STUDIARE A LONDRA: ...
THE FLIGHT OF THE A...
TROVARE CASA A LOND...
EHMMM : LA PAROLINA...
ITALIANS CHE TORNAN...
THE GIAREDO CANYON ...
MOSTRA : AUDREY HEP...
BISHOPS AVENUE : PE...
VINICIO CAPOSSELA I...
ROBERTO BENIGNI INC...
FRANCO BATTIATO A L...
ARTITALIA - LE DONN...
ARTITALIA - RENAISS...
STAGIONE TEATRALE A...
ARTIITALIA APRILE 2...
FRANCO DANIELI A LO...
CHRIS SMITHER
What's up in Italy : settimana 6 Giugno 2016
What's up in Italy : settimana 6 Giugno 2016
di Lorenzo Giarelli

Cari Italians, qualcuno di voi ha mai fatto night shift sul lavoro? Immagino proprio di sì, visti i ritmi terrificanti di Londra. Qui in Italia abbiamo meno McDonald's e Burker King aperti di notte, ma c'è uno stakanovista del turno di notte che si ripresenta puntuale in caso di elezioni: Enrico Mentana. Era week end di votazioni comunali e il nostro è partito con la maratona su la7 in tarda serata raccontando i risultati a mano a mano che lo scritunio procedeva. Quanto dura un turno di notte su la7? 9 ore filate. E quando ha chiuso la diretta, il riccioluto direttore è pure andato come ospite per un paio d'ore a Ombibus, il programma del mattino. Not bad, Enrico, sei quasi pronto per un lavoro nella City.

A proposito di elezioni, forse vi è sfuggito qualche risultato finale. Cinque stelle in vantaggi oa Roma, testa a testa centrodestra-centrosinistra a Milano, De Magistris molto avanti a Napoli, ma, in ogni caso, tutti al ballottaggio tra due settimane. Se sia una bella notizia o meno lo lascio decidere a voi, e se siete indecisi provate a mettervi nei panni di Mentana...

Oltre a Muhammad Alì se ne è andato un altro personaggio (molto meno) noto. Si tratta di Gianluca Buonanno, europarlamentare leghista. Era balzato agli onori della cronaca per dichiarazioni forti contro gli stranieri e per un famoso ivdeo in cui impugnava la pistola dichiarando di volersi difendere con le cattive in casi di pericolo. Al di là di questo, in molti hanno fatto ironia sulla sua morte e persino gioito, mentre dall'altra parte si invocava un po' di umanità e si parlava di scandalo nei confronti di chi, appunto, deride un uomo morto. Siate liberi di pensarla come volete, ma credo che ognuno sia libero di dire ciò che vuole. Certo, ci vuole rispetto per i parenti della vittima che non meritano mai derisioni o prese in giro, ma credo anche che sia ora di finirla con la storia che chi muoia debba essere, a prescindere, onorato da frasi retoriche tipo “non la pensavamo allo stesso modo ma eri una grande persona”, per capirci. Quello che manca, magari, è il tatto: si può pure gioire che un uomo che disprezziamo scompaia (personalmente non lo faccio, ma evidentemente si può), però bisognerebbe pensare a chi è ancora vivo e soffre la sua scomparsa in queste ore, e avere dunque il buon senso di non dare visibilità nazionale alla nostra sadica felicità.

Infine, ricordate la foto di Matteo Salvini e Donald Trump insieme? Era stata postata sui social qualche settimana fa, ma ha fatto scalpore la dichiarazione di questa settimana del tycoon americano in cui dice di non aver mai incontrato Salvini. Quella foto, allora, cos'era? Escludendo photoshop, che mi sembra francamente troppo, azzarderei l'ipotesi di una di quelle foto scattate alla fine di una maxi festa, quando il buffet ha lasciato solo qualche patatina e i bicchieri usati sul lungo tavolo, gli ospiti hanno lasciato le giacche sulle sedie e forse si sono sbottonati anche qualche bottone e stanno iniziando i balli sulle note di “A far l'amore comincia tu”. Ecco, in quel clima un mitomane imbucato che ha seguito la cosa da fuori (magari un cameriere, magari un fan del famoso festeggiato – in questo caso, Donald) chiede una foto e tac, ecco lo scatto da raccontare ai nipoti.
Sicuramente sbaglierò, ma come costruzione dovete ammettere che sta in piedi.

Alla prossima, Italians!

by Lorenzo Giarelli
(C) ITALIANS OF LONDON 2016
Riproduzione Riservata

Quanto scritto riflette le opinioni personali dell’autore

 
 










      Help
© 2017 - Italians of London - Powered by Jelok