Google+
Richiedi dettagli login
   
     
search
 
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
AUGURI ALICE, 150 A...
WHAT′S UP IN ITALY ...
5 SINTOMI DI INGLES...
VINICIO CAPOSSELA I...
GUY FAWKES NIGHT A ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL CHRISTMAS PARTY
WHAT′S UP IN ITALY ...
DOVE PATTINARE SUL ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
21 OTTOBRE 2015 - B...
HALLOWEEN : DOVE IN...
WHAT′S UP IN ITALY ...
VERY BRITISH THINGS...
ITALIAN RECIPES : B...
WHAT′S UP IN ITALY ...
PAROLE AMBIGUE DELL...
ITALIAN RECIPES : S...
WHAT′S UP IN ITALY ...
LONDON COCKTAIL WEE...
COSA SI MANGIA A LO...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL MUSEO DEL CRIMIN...
ST DUNSTAN IN THE E...
WHAT′S UP IN ITALY ...
COLOURSCAPE : UN LA...
LE MAGAGNE DELLA PR...
LA MIA LONDRA: DA Z...
OPEN HOUSE LONDON :...
SONO SOLO MODI DI D...
CINQUE TERRE : WHY ...
ROOFTOP BARS A LOND...
INGLESI : POLITENES...
UBER : TASSISTI IN ...
BUCKINGHAM PALACE :...
Cercare Casa : le I...
LE SETTE TRAPPOLE D...
IL CARNEVAL DI NOTT...
LONDON LIFE : CONSI...
STREET FOOD AND CRA...
DALSTON E LE SUE ME...
LA SPIAGGIA DI CAMD...
IL COLLOQUIO DI LAV...
ITALIA VS LONDRA: L...
LA NOTTE DELLA TARA...
OUTDOOR CINEMA A LO...
TROVARE LAVORO A LO...
STUDIARE A LONDRA: ...
THE FLIGHT OF THE A...
TROVARE CASA A LOND...
EHMMM : LA PAROLINA...
ITALIANS CHE TORNAN...
THE GIAREDO CANYON ...
MOSTRA : AUDREY HEP...
BISHOPS AVENUE : PE...
VINICIO CAPOSSELA I...
ROBERTO BENIGNI INC...
FRANCO BATTIATO A L...
ARTITALIA - LE DONN...
ARTITALIA - RENAISS...
STAGIONE TEATRALE A...
ARTIITALIA APRILE 2...
FRANCO DANIELI A LO...
CHRIS SMITHER
What's up in Italy : settimana 15 Aprile
What's up in Italy : settimana 15 Aprile
di Lorenzo Giarelli

Questa volta vi do io una notizia che dovreste sapere voi Londoners e raccontarla a noi Italici, ma che magari vi è sfuggita: sapete che ci ha lasciati lo storico speaker della metropolitana di Londra? Quello che qualche millennio fa, con quella voce calda e rassicurante, aveva registrato l'immortale “mind the gap beetwen the train and the platform”. Buon viaggio Philp, e occhio allo spazio vuoto da qua a lassù.

Già che sono in tema, mi collego a uno dei fatti accaduti giù da noi. Se ne è andato anche Gianroberto Casaleggio, uno dei fondatori del Movimento 5 Stelle. Gli sarà forse scappato un sorriso vedendo che anche in questa circostanza ha scatenato un putiferio. Il vignettista Vauro infati ha disegnato una versione di Beppe Grillo a mo' di burattino steso in terra con i fili staccati, con una didascalia che riportava proprio la notizia della morte di Casaleggio. A quanto pare, a qualcuno ha dato fastidio. Cattivo gusto? Per cosa, esattamente? La vignetta prende in giro Grillo, non certo Casaleggio, e anche se fosse, perchè siamo sempre Charlie con le disgrazie degli altri?

Ci siamo: in questi giorni votiamo per il referendum sulle trivelle. Solita diatriba tra chi si astiene e chi accusa chi si astiene di oltraggio alla democrazia. Capisco il punto di vista, ma nei referendum non votare è una scelta precisa che rafforza il No, dunque nessun oltraggio. Segnalo una perla di buon gusto e politically correct della propaganda: una locandina con l'immagine di una trivella, una donna stilizzata e su scritto “Trivella tua sorella”. A quel punto un bel Rocco Siffredi testimonial no?

Bersaglio storico delle critiche televisive: Bruno Vespa. È tornato alla ribalta per aver ospitato il figlio di Totò Riina, Salvo, nel salotto di Porta a Porta. Anche in questo caso è un bel dilemma: è giusto dare voce ai boss, ai delinquenti, ai terroristi? Io credo di sì, altrimenti il giornalismo e la storiografia non sarebbero completi. Dipende sempre dal modo in cui lo si fa, ovviamente. Diciamo che promuovere l'uscita del libro di Riina non è stata proprio la mossa ideale per farsi amare dagli italiani per il nostro Bruno, che però può consolarsi: di Porta a Porta, alla fine, se ne parla sempre tantissimo.

Alla prossima Italians!

by Lorenzo Giarelli
(C) ITALIANS OF LONDON 2016
Riproduzione Riservata

Quanto scritto riflette le opinioni personali dell’autore

 
 










      Help
© 2017 - Italians of London - Powered by Jelok