Google+
Richiedi dettagli login
   
     
search
 
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
AUGURI ALICE, 150 A...
WHAT′S UP IN ITALY ...
5 SINTOMI DI INGLES...
VINICIO CAPOSSELA I...
GUY FAWKES NIGHT A ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL CHRISTMAS PARTY
WHAT′S UP IN ITALY ...
DOVE PATTINARE SUL ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
21 OTTOBRE 2015 - B...
HALLOWEEN : DOVE IN...
WHAT′S UP IN ITALY ...
VERY BRITISH THINGS...
ITALIAN RECIPES : B...
WHAT′S UP IN ITALY ...
PAROLE AMBIGUE DELL...
ITALIAN RECIPES : S...
WHAT′S UP IN ITALY ...
LONDON COCKTAIL WEE...
COSA SI MANGIA A LO...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL MUSEO DEL CRIMIN...
ST DUNSTAN IN THE E...
WHAT′S UP IN ITALY ...
COLOURSCAPE : UN LA...
LE MAGAGNE DELLA PR...
LA MIA LONDRA: DA Z...
OPEN HOUSE LONDON :...
SONO SOLO MODI DI D...
CINQUE TERRE : WHY ...
ROOFTOP BARS A LOND...
INGLESI : POLITENES...
UBER : TASSISTI IN ...
BUCKINGHAM PALACE :...
Cercare Casa : le I...
LE SETTE TRAPPOLE D...
IL CARNEVAL DI NOTT...
LONDON LIFE : CONSI...
STREET FOOD AND CRA...
DALSTON E LE SUE ME...
LA SPIAGGIA DI CAMD...
IL COLLOQUIO DI LAV...
ITALIA VS LONDRA: L...
LA NOTTE DELLA TARA...
OUTDOOR CINEMA A LO...
TROVARE LAVORO A LO...
STUDIARE A LONDRA: ...
THE FLIGHT OF THE A...
TROVARE CASA A LOND...
EHMMM : LA PAROLINA...
ITALIANS CHE TORNAN...
THE GIAREDO CANYON ...
MOSTRA : AUDREY HEP...
BISHOPS AVENUE : PE...
VINICIO CAPOSSELA I...
ROBERTO BENIGNI INC...
FRANCO BATTIATO A L...
ARTITALIA - LE DONN...
ARTITALIA - RENAISS...
STAGIONE TEATRALE A...
ARTIITALIA APRILE 2...
FRANCO DANIELI A LO...
CHRIS SMITHER
What's up in Italy : settimana 26 Marzo 2016
What's up in Italy : settimana 26 Marzo 2016
di Lorenzo Giarelli

Una rubrica su un giornale, una rivista o un blog consegna a chi la scrive vantaggi e svantaggi. Consente regolarità, fidelizzazione da parte del pubblico e pure la libertà, ogni tanto, di farsi un po' i
fatti propri. D'altra parte, bisogna onorarle anche quando, magari si vorrebbe parlare di altro. What's up in Italy non è da meno. Provare a raccontarvi storie italiane, questa settimana, non è facile.

O per lo meno, non è facile raccontare storie soltanto italiane. Me la caverò allora pensando che siano storie europee, in cui siamo coinvolti in primissima persona in quanto migranti e di mente aperta, in quanto protagonisti della mobilità, una delle poche cose davvero riuscite di questa Unione.

Partiamo da Bruxelles, allora. Due le cose più angoscianti: la prima è che Salah, l'attentatore di Parigi arrestato settimana scorsa, fosse rimasto nascosto e protetto per quattro mesi a Bruxelles. Per sconfiggere il terrore andrà fatta terra bruciata di questa zona grigia di omertosi, se non simpatizzanti, che magari non si farebbero saltare in aria ma che sono disposti a proteggere un terrorista. Secondo: possiamo mettere tornelli fuori dalle stazioni e telecamere ovunque, ma se un folle entra in un bar e si fa saltare in aria ci si fa ben poco. Resterà sempre un margine di impevedibilità in cui le nostre misure di sicurezza non possono arrivare. Certo, sarebbe gradito che almeno quelle fattibili fosser applicate.

Gli attentati sono arrivati poco dopo l'incidente in Spagna in cui hanno perso la vita numerosi ragazzi in Erasmus, tra cui sette giovani italiane. Pare che il conducente abbia avuto un colpo di sonno, fatale debolezza, certo, ma facciamo attenzione anche alle condizioni in cui guidano queste persone. Spesso le agenzie mettono a disposizione autisti che guidano per molte ore consecutivamente e che non hanno un cambio. Non sappiamo ancora i dettagli dell'incidente di
Terragona, per il momento ci resta un gran dolore dentro e la speranza che l'Erasmus, per tutti, continui soltanto ad essere quel momento in cui si fa un bel passo avanti per diventare grandi.

Ecco, sapevo sarebbe stata una edizione diversa dal solito. Mi perdonerete la pesantezza degli argomenti e la mancanza delle solite prese in giro. In ogni caso, quello che possiamo fare, come
sempre, è una cosa sola: andare avanti. Just keep going, con le nostre abitudini e la nostra normalità. Italians of London prova a metterci del suo con un evento inedito per questa Pasquetta. Se non avete ancora visto, date un'occhiata qua sotto, e...godetevi la grigliata (tutte le info qui :  https://www.facebook.com/events/231431363867638/ )!

Buona Pasqua a tutti, Italians!

by Lorenzo Giarelli
(C) ITALIANS OF LONDON 2016
Riproduzione Riservata

Quanto scritto riflette le opinioni personali dell’autore

 
 










      Help
© 2017 - Italians of London - Powered by Jelok