Google+
Richiedi dettagli login
   
     
search
 
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
AUGURI ALICE, 150 A...
WHAT′S UP IN ITALY ...
5 SINTOMI DI INGLES...
VINICIO CAPOSSELA I...
GUY FAWKES NIGHT A ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL CHRISTMAS PARTY
WHAT′S UP IN ITALY ...
DOVE PATTINARE SUL ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
21 OTTOBRE 2015 - B...
HALLOWEEN : DOVE IN...
WHAT′S UP IN ITALY ...
VERY BRITISH THINGS...
ITALIAN RECIPES : B...
WHAT′S UP IN ITALY ...
PAROLE AMBIGUE DELL...
ITALIAN RECIPES : S...
WHAT′S UP IN ITALY ...
LONDON COCKTAIL WEE...
COSA SI MANGIA A LO...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL MUSEO DEL CRIMIN...
ST DUNSTAN IN THE E...
WHAT′S UP IN ITALY ...
COLOURSCAPE : UN LA...
LE MAGAGNE DELLA PR...
LA MIA LONDRA: DA Z...
OPEN HOUSE LONDON :...
SONO SOLO MODI DI D...
CINQUE TERRE : WHY ...
ROOFTOP BARS A LOND...
INGLESI : POLITENES...
UBER : TASSISTI IN ...
BUCKINGHAM PALACE :...
Cercare Casa : le I...
LE SETTE TRAPPOLE D...
IL CARNEVAL DI NOTT...
LONDON LIFE : CONSI...
STREET FOOD AND CRA...
DALSTON E LE SUE ME...
LA SPIAGGIA DI CAMD...
IL COLLOQUIO DI LAV...
ITALIA VS LONDRA: L...
LA NOTTE DELLA TARA...
OUTDOOR CINEMA A LO...
TROVARE LAVORO A LO...
STUDIARE A LONDRA: ...
THE FLIGHT OF THE A...
TROVARE CASA A LOND...
EHMMM : LA PAROLINA...
ITALIANS CHE TORNAN...
THE GIAREDO CANYON ...
MOSTRA : AUDREY HEP...
BISHOPS AVENUE : PE...
VINICIO CAPOSSELA I...
ROBERTO BENIGNI INC...
FRANCO BATTIATO A L...
ARTITALIA - LE DONN...
ARTITALIA - RENAISS...
STAGIONE TEATRALE A...
ARTIITALIA APRILE 2...
FRANCO DANIELI A LO...
CHRIS SMITHER
What's up in Italy : settimana 23 Ottobre
What's up in Italy : settimana 23 Ottobre
di Lorenzo Giarelli

Benvenuti Italians! Ultima settimana intera di ottobre, ciò significa che dall'Italia faremo un ultimo, disperato tentativo per farvi mettere in pari con l'ora. Domenica si torna infatti all'ora solare, quindi mi raccomando, state fermi con quegli orologi che alle 3 di notte di si trova!

Che vi siete persi questa settimana? Partiamo dalla cronaca, che poi è diventata politica.
Un pensionato ha sparato ad un ladro che si era introfulato nella sua abitazione di notte, uccidendolo. S'è aperto un dibattito enorme sulla legittima difesa e sui limiti della stessa, dato che non sempre chi spara a un ladro o ad un rapinatore in casa propria ne esce legalmente illeso.
Allora, ci si può difendere sempre e comunque? No, ovviamente. Altrimenti è un far west. Se il ladro è in fuga o palesemente disarmato, si può sparare in aria o comunque evitare di colpirlo a morte. Ora, io capisco anche che scrivere da questa tastiera sia la cosa più facile del mondo (vabbeh, non esageriamo, una delle più facili), mentre vivere quei momenti di tensione e paura sia molto diverso e in realtà non sappiamo come reagiremmo in quei momenti. Dunque, umanamente si può comprendere chi spara, e magari esagera, ma la legge dev'essere superiore agli impulsi e all'emotività. Anche chi vorrebbe farsi giustizia da solo dopo lo stupro o l'omicidio di un caro è certamente degno di umana comprensione, ma la legge non può consentire nulla di tutto ciò. Per fortuna.

E per fortuna è stata anche smentita un'altra notizia alquanto preoccupante. Il Quotidiano Nazionale ha infatti lanciato la bomba per cui Papa Francesco sarebbe in condizioni di salute critiche, convivendo con un tumore. Il Vaticano non solo ha smentito, ma ha anche parlato di complotto. No, non perchè si creda alle proprietà iellatorie del QN, ma perchè sarebbero state messe in circolo una serie di voci per minare la posizione del Papa, così nuovo e innovatore rispetto agli ambienti della Chiesa. Ci può stare. Che poi il QN sia pedina di un complotto internazionale atto a soverchiare gli equilibri ecclesiastici diciamo che desta qualche dubbio. Anche se Bruno Vespa, editorialista del quotidiano, ce lo vedrei bene a condurre il Conclave...

Altre voci che si rincorrono sono quelle sul futuro dell'area dell'Expo. Pare che l'Albero della Vita, il Padiglione Zero e il Padiglione Italia rimangano attivi anche dopo il 31 otobre. Da capire se rimarranno a Rho, per quanto tempo e in che modo saranno accessibili, ma c'è da dire che l'Expo è andato oltre ogni rosea previsione e dunque non può che essere una bella notizia se parti di questo successo continueranno ad avere vita. Le premesse erano infernali: un evento internazionale, con milioni di persone, organizzato dagli italiani. Invece l'Expo è andato a meraviglia. Si vede che farsi le ossa invadendo la pagina Facebook di Emily Ratajkowki è stato utile.

Ricordate la gaffe di Miss Italia? Ne avevamo parlato anche in questa rubrica, citando la sua risposta alla domanda su quale epoca passata  avesse voluto vivere. La risposta fu il 1942, e il web indignato coprì di epiteti irripetibili la ragazza, che ora si è vendicata vestendosi da Iena e andando in giro per strada facendo domande di storia ai passanti. Ora, l'esperimento sociale non mi sembra granchè. Se mi chiedessero il giorno più felice della mia vita e rispondessi l'11 settembre 2001 sarei quantomeno fuori luogo, pure se quel giorno avessi dato il primo bacino alla compagna di banco. E sarebbe poi inutile andare in giro a chiedere a chi mi critica statistiche e ragguagli storici sugli eventi dell'attentato. Ma si sa, ogni grande fenomeno mediatico, dopo la fase di indignazione, ha sempre la fase della morale, poi di solito c'è l'oblio (e la pubblicità della Rocchetta), quindi tranquilli.

Alla prossima Italians!


by Lorenzo Giarelli
(C) ITALIANS OF LONDON 2015
Riproduzione Riservata

Quanto scritto riflette le opinioni personali dell’autore

 
 










      Help
© 2017 - Italians of London - Powered by Jelok