Google+
Richiedi dettagli login
   
     
search
 
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
AUGURI ALICE, 150 A...
WHAT′S UP IN ITALY ...
5 SINTOMI DI INGLES...
VINICIO CAPOSSELA I...
GUY FAWKES NIGHT A ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL CHRISTMAS PARTY
WHAT′S UP IN ITALY ...
DOVE PATTINARE SUL ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
21 OTTOBRE 2015 - B...
HALLOWEEN : DOVE IN...
WHAT′S UP IN ITALY ...
VERY BRITISH THINGS...
ITALIAN RECIPES : B...
WHAT′S UP IN ITALY ...
PAROLE AMBIGUE DELL...
ITALIAN RECIPES : S...
WHAT′S UP IN ITALY ...
LONDON COCKTAIL WEE...
COSA SI MANGIA A LO...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL MUSEO DEL CRIMIN...
ST DUNSTAN IN THE E...
WHAT′S UP IN ITALY ...
COLOURSCAPE : UN LA...
LE MAGAGNE DELLA PR...
LA MIA LONDRA: DA Z...
OPEN HOUSE LONDON :...
SONO SOLO MODI DI D...
CINQUE TERRE : WHY ...
ROOFTOP BARS A LOND...
INGLESI : POLITENES...
UBER : TASSISTI IN ...
BUCKINGHAM PALACE :...
Cercare Casa : le I...
LE SETTE TRAPPOLE D...
IL CARNEVAL DI NOTT...
LONDON LIFE : CONSI...
STREET FOOD AND CRA...
DALSTON E LE SUE ME...
LA SPIAGGIA DI CAMD...
IL COLLOQUIO DI LAV...
ITALIA VS LONDRA: L...
LA NOTTE DELLA TARA...
OUTDOOR CINEMA A LO...
TROVARE LAVORO A LO...
STUDIARE A LONDRA: ...
THE FLIGHT OF THE A...
TROVARE CASA A LOND...
EHMMM : LA PAROLINA...
ITALIANS CHE TORNAN...
THE GIAREDO CANYON ...
MOSTRA : AUDREY HEP...
BISHOPS AVENUE : PE...
VINICIO CAPOSSELA I...
ROBERTO BENIGNI INC...
FRANCO BATTIATO A L...
ARTITALIA - LE DONN...
ARTITALIA - RENAISS...
STAGIONE TEATRALE A...
ARTIITALIA APRILE 2...
FRANCO DANIELI A LO...
CHRIS SMITHER
Mostra : Audrey Hepbourn torna alle origini
Mostra : Audrey Hepbourn torna alle origini
di Serena Azzini

AUDREY HEPBOURN TORNA ALLE ORIGINI

“Se trovassi un posto a questo mondo che mi facesse sentire come da Tiffany, comprerei i mobili e darei al gatto un nome!” diceva Holly Golightly in Colazione da Tiffany. Non sappiamo se Holly alla fine sia mai riuscita a trovare il suo Tiffany, ma forse sappiamo dove Audrey potrebbe aver trovato il suo.

Audrey Hepbourn: a Portrait Icon, nome della mostra fotografica creata per celebrare la vita e la carriera dell’attrice e che sarà ospitata fino al 18 Ottobre al National Portrait Galley, nasce in occasione del 65esimo anniversario dell’esibizione della Hepbourn nello spettacolo “Petite Sauce Tartare” al nightclub Ciro’s, in Orange Street, luogo ora occupato dalla famosa Gallery. Questo spettacolo, che le diede la possibilità di emergere e di essere notata da fotografi di grande rilievo, è considerato come il trampolino di lancio che la portò dopo qualche anno a debuttare ad Hollywood.

Nata a Bruxelles nel 1929, Hepbourn arriva a Londra nel 1948 per prendere parte ad un balletto alla Rambert Ballet School in Notting Hill e ad altri spettacoli minori, fino ad arrivare alla sua apparizione al Ciro’s. Sono questi anni londinesi, meno conosciuti rispetto a quelli americani, sui quali si concentra l’attenzione della mostra del National Portrait Gallery, dando vita al personaggio che si cela dietro la facciata di artista, svelando un’immagine inedita dell’attrice.

Icona cinematografica, ma anche di fascino, eleganza e ricercatezza, Audrey è diventata un modello per intere generazioni continuando ad ispirare grazie alla sua spiccata personalità, spontaneità e bellezza, che la portò anche a diventare una delle donne più fotografate al mondo.

L’esibizione includerà fotografie intime della famiglia Hepbourn, immagini del dietro le quinte del film “Sabrina” e del set di “Guerra e Pace” girato in Italia, poster originali di film e copertine di riviste come quella di Life magazine del 1961 in Colazione da Tiffany ed esplorerà la sua collaborazione e amicizia con lo stilista francese Givenchy.

La mostra porterà alla luce anche la vita filantropica dell’attrice, diventata ambasciatrice dell’Unicef dal 1988; da quel momento fino alla sua morte avvenuta nel 1993, Audrey si dedicò all'aiuto dei bambini dei paesi poveri del mondo. Nel 1992 il Presidente degli Stati Uniti, George H. W. Bush, la premiò con la Medaglia Presidenziale della Libertà come segno di riconoscimento per suo impegno con l'UNICEF e, poco dopo la sua morte, l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences la premiò con il Premio umanitario Jean Hersholt, per il suo contributo all'umanità.

Audrey Hepburn: Portraits of an Icon è un evento decisamente imperdibile non solo per i fan dell’attrice ma anche per gli appassionati del cinema anni ‘50. Non so voi, ma io sento già Moon River di Andy Williams risuonare nell’aria.

by Serena Azzini
(c) ITALIANS OF LONDON 2015
Riproduzione vietata


National Portrait GallerySt Martin's Place London WC2H 0HE
Tel. : 020 7306 0055
Website : www.npg.org.uk
Ingresso:£4.50 con National Art Pass (standard £9)
Sabato – Mercoledì 10am – 6pm
Giovedì – Venerdì, 10am – 9pm

 
 










      Help
© 2017 - Italians of London - Powered by Jelok