Google+
Richiedi dettagli login
   
     
search
 
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
AUGURI ALICE, 150 A...
WHAT′S UP IN ITALY ...
5 SINTOMI DI INGLES...
VINICIO CAPOSSELA I...
GUY FAWKES NIGHT A ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL CHRISTMAS PARTY
WHAT′S UP IN ITALY ...
DOVE PATTINARE SUL ...
WHAT′S UP IN ITALY ...
21 OTTOBRE 2015 - B...
HALLOWEEN : DOVE IN...
WHAT′S UP IN ITALY ...
VERY BRITISH THINGS...
ITALIAN RECIPES : B...
WHAT′S UP IN ITALY ...
PAROLE AMBIGUE DELL...
ITALIAN RECIPES : S...
WHAT′S UP IN ITALY ...
LONDON COCKTAIL WEE...
COSA SI MANGIA A LO...
WHAT′S UP IN ITALY ...
IL MUSEO DEL CRIMIN...
ST DUNSTAN IN THE E...
WHAT′S UP IN ITALY ...
COLOURSCAPE : UN LA...
LE MAGAGNE DELLA PR...
LA MIA LONDRA: DA Z...
OPEN HOUSE LONDON :...
SONO SOLO MODI DI D...
CINQUE TERRE : WHY ...
ROOFTOP BARS A LOND...
INGLESI : POLITENES...
UBER : TASSISTI IN ...
BUCKINGHAM PALACE :...
Cercare Casa : le I...
LE SETTE TRAPPOLE D...
IL CARNEVAL DI NOTT...
LONDON LIFE : CONSI...
STREET FOOD AND CRA...
DALSTON E LE SUE ME...
LA SPIAGGIA DI CAMD...
IL COLLOQUIO DI LAV...
ITALIA VS LONDRA: L...
LA NOTTE DELLA TARA...
OUTDOOR CINEMA A LO...
TROVARE LAVORO A LO...
STUDIARE A LONDRA: ...
THE FLIGHT OF THE A...
TROVARE CASA A LOND...
EHMMM : LA PAROLINA...
ITALIANS CHE TORNAN...
THE GIAREDO CANYON ...
MOSTRA : AUDREY HEP...
BISHOPS AVENUE : PE...
VINICIO CAPOSSELA I...
ROBERTO BENIGNI INC...
FRANCO BATTIATO A L...
ARTITALIA - LE DONN...
ARTITALIA - RENAISS...
STAGIONE TEATRALE A...
ARTIITALIA APRILE 2...
FRANCO DANIELI A LO...
CHRIS SMITHER
Artitalia - MOSTRA “RENAISSANCE SIENA” A LONDRA
Artitalia - MOSTRA “RENAISSANCE SIENA” A LONDRA
di Annalisa Coppolaro

MOSTRA “RENAISSANCE SIENA” A LONDRA
GRANDE SUCCESSO ED EVENTI COLLEGATI
Di Annalisa Coppolaro

Londra- E’ Siena, con la sua arte , la sua storia, la sua magia, la vera protagonista della nuova stagione artistica a Londra. Se ne parla oramai da quasi un anno, e gli eventi collegati, nelle due città, si succedono dallo scorso aprile. Adesso manca circa una settimana all’apertura ufficiale della mostra, e i media di tutto il mondo hanno già prenotato il loro posto alla National Gallery per essere parte di questo grande evento. Renaissance Siena-Art for a City è iniziata infatti il 24 ottobre per rimanere aperta fino al 13 gennaio 2008.

Grazie al Monte dei Paschi, sponsor della mostra , ed alla prestigiosa National Gallery, Londra vedrà in mostra, in sette stanze , oltre 100 opere di pittura, scultura, ceramica e manoscritti provenienti da molte gallerie del mondo, e da Siena. Per la prima volta vengono esposte opere d’arte del XV e XVI secolo di artisti poco noti all’estero quali Domenico Beccafumi, alla cui opera viene dedicata l’intera stanza conclusiva, la numero 7, della mostra . Alcune delle opere vengono qui riunite per la prima volta dal 1600, dopo essere state acquistate da diverse gallerie di Madrid, Amsterdam e Rotterdam.

Tra i dipinti più attesi della mostra, la grande pala d’altare dell’Assunzione di Matteo di Giovanni, proveniente da Asciano. Inoltre, sarà possibile ammirare opere di Sodoma, Pintoricchio, Francesco di Giorgio, Signorelli, Donatello, Neroccio di Bartolomeo de’Landi, Sano di Pietro, Vecchietta, molte delle quali si trovano alla National gallery da molti anni ma non sono mai state viste in mostra.
Tra le sette sale della mostra, una è dedicata alla città ed ai suoi santi, e comprende celebri ritratti di San Bernardino e Santa Caterina, che a Siena non si vedono da oltre cento anni. Del resto, moltissime delle opere sono inedite per il pubblico senese, e la mostra offre un’occasione unica di ammirare capolavori senesi altrimenti disponibili solo nei libri di storia dell’arte.

Il 24 scorso tra l’altro si è svolto un ottimo evento di gastronomia e storia voluto da Siena e da realtà quali l’Opera della Metropolitana, Siena Inns, ecc, con una delegazione di senesi che hanno accolto presso il National Cafè centianai di persone guidandole alla scoperta della mostra con una ottima guida senese, Elisabetta ……, ed un Dvd creato in due lingue da Simonetta Losi e Riccardo Domenichini. Una serata ottima per scoprire il gusto, gli aromi, la storia e la cultura di una cittè centianai di persone guidandole alla scoperta della mostra con una ottima guida senese, Elisabetta Marchi, ed un Dvd creato in due lingue da Simonetta Losi e Riccardo Domenichini. Una serata ottima per scoprire il gusto, gli aromi, la storia e la cultura di una città davvero particolare

La mostra è accompagnata da un catalogo con DVD scritto da studiosi quali Alessandro Angelini, Fabrizio Nevola, Carol Plazzotta, Simona Di Nepi e Gabriele Fattorini. Inoltre, nei mesi dell’evento, la National Gallery propone una serie di giornate e workshop dedicate alla storia ed alla cultura della nostra città, quali la giornata del 31 ottobre, in cui si tiene una conferenza su Arte e Musica nella Siena del Rinascimento, con interventi di vari storici dell’arte, che studieranno tra l’altro il valore della musica e del ballo nel rinascimento analizzando opere d’arte quali gli affreschi del Buon Governo in Palazzo Pubblico.

Molte sono le iniziative che anche a Siena verranno proposte in concomitanza con la mostra Renaissance Siena: una di queste è il Percorso del Rinascimento che offrirà ai visitatori, magari già stati alla mostra della National Gallery, occasioni di visitare i luoghi chiave dell’ultimo periodo della Repubblica Senese. Tra questi, la Sala del concistoro con gli affreschi del Beccafumi, ed altre opere di questo artista in genere non accessibili in quanto presenti in case private come quella di Via dei Pellegrini. Sono inoltre proposte visite allo Spedale del Santa Maria della Scala ed alla Pinacoteca Nazionale, a Monteoliveto maggiore ed al Museo di arte Sacra di Palazzo Corboli di Asciano. Per info su Siena e la sua arte :

www.terresiena.it,
www.comune.siena.it/turismo,
www.santamariadellascala.it,
www.unistrasi.it,
www.operaduomo.siena.it,


Annalisa Coppolaro

 
 










      Help
© 2017 - Italians of London - Powered by Jelok